Atto pubblico di trasferimento immobiliare – preventiva verifica della libertà e della disponibilità del bene da parte del notaio – obbligo derivante dall’incarico conferitogli

Per il notaio richiesto della preparazione e della stesura di un atto pubblico di trasferimento immobiliare, la preventiva verifica della libertà e della disponibilità del bene e, più in generale, delle risultanze dei pubblici registri, attraverso la loro visura, rappresenta, salvo espressa dispensa per concorde volontà delle parti, obbligo derivante dall’incarico conferitogli dal cliente, di talché l’inosservanza dello stesso da luogo a responsabilità ex contractu del notaio medesimo per inadempimento della prestazione d’opera intellettuale demandatagli (Cassazione civile, sentenza nr 18244 del 26 agosto 2014).

LinkedIn
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.studioruggeri.it/atto-pubblico-di-trasferimento-immobiliare-preventiva-verifica-della-liberta-e-della-disponibilita-del-bene-da-parte-del-notaio-obbligo-derivante-dallincarico-conferitogli.html
Wordpress blog