azione di simulazione –    carattere fittizio alienazione –  sussistenza elementi presuntivi  ex art 2697 c.c. –  onere prova effettivo pagamento del prezzo a carico  compratore- sussiste

Se  l’azione di simulazione proposta dal creditore di una delle parti di un contratto di compravendita immobiliare risulti fondata su elementi presuntivi che, in ottemperanza a quanto previsto dall’articolo 2697 c.c., indichino il carattere fittizio dell’alienazione , il compratore ha l’onere di provare l’effettivo pagamento del prezzo, potendosi, in mancanza, trarre elementi di valutazione circa il carattere apparente del contratto (Corte di Cassazione,  Sentenza 8 ottobre 2018, n. 24696).

 

LinkedIn
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
INSTAGRAM
Wordpress blog