Diritto del trasportato all’integrale risarcimento del danno – sussistenza – condizioni

Il trasportato ha diritto all’integrale risarcimento del danno a condizione che questi non sia anche proprietario del mezzo. È necessario, però, che tale risarcimento sia richiesto utilizzando come causa petendi la posizione di trasportato e ciò sia che venga fatto valere il proprio diritto al risarcimento dei danni nei confronti del solo conducente del mezzo sul quale la vittima viaggiava, sia che venga fatto valere nei confronti del conducente del mezzo antagonista, sia, infine, nell’ipotesi in cui si agisca nei confronti di entrambi. In altri termini, il danneggiato deve indicare che, proprio in quanto trasportato, egli ha diritto all’integrale risarcimento e può chiederlo, a sua scelta, a ciascuno dei responsabili. ( Cassazione civile, sentenza n. 7704 del 16 aprile 2015)

LinkedIn
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.studioruggeri.it/diritto-del-trasportato-allintegrale-risarcimento-del-danno-sussistenza-condizioni.html
Wordpress blog