Donazione modale – causa del negozio- liberalita’ limitata attraverso il modus – conseguenze

L’aggiunta del modus non snatura l’essenza della donazione, non potendo assegnarsi ad esso la funzione di corrispettivo, con la sussunzione della donazione modale nella categoria dei contratti a titolo oneroso, ma comporta che la liberalita’, che resta sempre la causa del negozio, attraverso il modus, viene ad esserne limitata. Ne consegue che, nel concorrere alla successione dell’ascendente, i figli legittimi e naturali e i loro discendenti legittimi e naturali, essendo tenuti a conferire ai coeredi tutto cio’ che direttamente e indirettamente abbiano ricevuto dal defunto (articolo 737 c.c.), sono assoggettati all’obbligo della collazione anche nell’ipotesi di donazione modale, limitatamente alla differenza tra il valore dei beni donati e il valore dell’onere (Cassazione civile, sentenza n. 6925 del 7 aprile 2015)

LinkedIn
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.studioruggeri.it/donazione-modale-causa-del-negozio-liberalita-limitata-attraverso-il-modus-conseguenze.html
Wordpress blog