Insinuazione al passivo -istanza  – atto introduttivo giudizio – equiparazione – sussiste.   Prescrizione – interruzione –  condebitore solidale – sussiste

La presentazione dell’istanza di insinuazione al passivo fallimentare, equiparabile all’atto con cui si inizia un giudizio, determina, ai sensi dell’articolo 2945 c.c., comma 2, l’interruzione della prescrizione del credito, con effetti permanenti fino alla chiusura della procedura concorsuale, anche nei confronti del condebitore solidale del fallito, ai sensi dell’articolo 1310 c.c., comma 1.   (Corte di Cassazione,  ordinanza 19 aprile 2018, n. 9638)

LinkedIn
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.studioruggeri.it/insinuazione-al-passivo-istanza-atto-introduttivo-giudizio-equiparazione-sussiste-prescrizione-interruzione-condebitore-solidale-sussiste.html
Wordpress blog