“Minima” difettosità del programma software – risoluzione del contratto di acquisto per inadempimento – esclusione

Una minima difettosità del programma software  (leggera lentezza del programma, rilevabile in particolari circostanze), non integra un vizio e difetto di gravità tale da giustificare la risoluzione del contratto per inadempimento di non lieve entità (Cassazione civile, sentenza n. 6586 del 14 marzo 2017)

LinkedIn
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.studioruggeri.it/minima-difettosita-del-programma-software-risoluzione-del-contratto-di-acquisto-per-inadempimento-esclusione.html
Wordpress blog