Successione necessaria – determinazione della porzione disponibile e delle quote riservate ai legittimari

In materia di successione necessaria, ai fini della determinazione della porzione disponibile e delle quote riservate ai legittimari, si deve considerare la massa costituita da tutti i beni che appartenevano al de cuius al momento della morte – al netto dei debiti – maggiorata del valore dei beni donati in vita dal defunto, senza che possa distinguersi tra donazioni anteriori o posteriori al sorgere del rapporto da cui deriva la qualita’ di legittimario. L’equiparazione delle donazioni anteriori al sorgere del rapporto da cui deriva la qualita’ di legittimario a quelle posteriori risponde alla ratio della riunione fittizia che ha lo scopo di determinare la quota della quale il defunto poteva disporre e, correlativamente, la quota di riserva spettante al legittimario (Cassazione civile sentenza n.4445 del 7 marzo 2016)

LinkedIn
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.studioruggeri.it/successione-necessaria-determinazione-della-porzione-disponibile-e-delle-quote-riservate-ai-legittimari.html
Wordpress blog