Contratti di intermediazione finanziaria – responsabilita’ contrattuale intermediario – danni subiti dall’investitore – onere della prova – riparto

In materia di contratti di intermediazione finanziaria, ove risulti accertata la responsabilita’ contrattuale per danni subiti dall’investitore, va acclarato se l’intermediario abbia diligentemente adempiuto alle obbligazioni del contratto di negoziazione, nonche’ a tutte le obbligazioni poste a suo carico dai predetti testi normativi, cosi’ disciplinando il riparto dell’onere della prova: l’investitore deve allegare l’inadempimento delle obbligazioni, nonche’ fornire la prova del danno e del nesso di causalita’ tra esso e l’inadempimento, anche sulla base di presunzioni; l’intermediario, a sua volta, deve provare l’avvenuto adempimento delle specifiche obbligazioni poste a suo carico, allegate come inadempiute dalla controparte e, sotto il profilo soggettivo, di aver agito con la specifica diligenza richiesta. (Cassazione civile, sentenza n. 21711 del 26 Ottobre 2015)

LinkedIn
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.studioruggeri.it/contratti-di-intermediazione-finanziaria-responsabilita-contrattuale-intermediario-danni-subiti-dallinvestitore-onere-della-prova-riparto.html
Wordpress blog