Contratto preliminare di compravendita – parte adempiente – caparra confirmatoria –  esercizio stragiudiziale facolta’ di provocare la risoluzione del contratto mediante diffida ad adempiere –  esercizio  giudiziale diritto recesso – compatibilità  – sussiste

 

La parte adempiente di un contratto preliminare di compravendita, che abbia ricevuto una caparra confirmatoria e si sia avvalsa della facolta’ di provocare la risoluzione del contratto mediante diffida ad adempiere (articolo 1454 c.c.), puo’ agire in giudizio esercitando il diritto di recesso (articolo 1385 c.c., comma 2) e, in quest’ultimo caso, ha diritto di ritenere definitivamente la caparra confirmatoria, non anche il diritto di ottenere il risarcimento del danno cagionato dall’inadempimento che ha giustificato il recesso ( Cassazione civile, 3 novembre 2017, sentenza 26206)

LinkedIn
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.studioruggeri.it/contratto-preliminare-di-compravendita-parte-adempiente-caparra-confirmatoria-esercizio-stragiudiziale-facolta-di-provocare-la-risoluzione-del-contratto-mediante-di.html
Wordpress blog