Conservazione del tenore di vita matrimoniale – parametro di riferimento utilizzabile’ ai fini del giudizio sull’an debeatur e di quello sul quantum debeatur – esclusione

La conservazione del tenore di vita matrimoniale, posto a sostegno della richiesta di quantificazione dell’assegno in misura superiore a quella riconosciutale, non costituisce piu’ un parametro di riferimento utilizzabile ne’ ai fini del giudizio sull’an debeatur ne’ di quello sul quantum debeatur, la cui determinazione e’ finalizzata a consentire all’ex coniuge il raggiungimento dell’indipendenza economica (Cassazione  Civile, ordinanza 7 febbraio 2018, n. 3015)

 

LinkedIn
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://www.studioruggeri.it/conservazione-del-tenore-di-vita-matrimoniale-parametro-di-riferimento-utilizzabile-ai-fini-del-giudizio-sullan-debeatur-e-di-quello-sul-quantum-debeatur-esclusione.html
Wordpress blog